Gianmarco Pozzecco

Ruolo

  • Playmaker

Data di nascita

15-09-1972

Titoli vinti con Pallacanestro Varese

1 Scudetto: 1998-1999
1 Supercoppa Italiana: 1999

Storia

Gianmarco Pozzecco, il Poz o se preferite la "Mosca Atomica", nasce il 15 settembre del 1972 a Gorizia anche se è triestino d’azione grazie al padre Franco che ha giocato nella squadra giuliana durante gli anni ‘70. Cresciuto nella Rex Udine, fa il suo esordio nella massima serie con la maglia di Livorno nella stagione 1993. L’anno successivo viene acquistato da Varese dove gioca per 8 stagioni consecutive vincendo uno scudetto e una supercoppa italiana. Sin dal suo esordio in maglia biancorossa diventa l’idolo delle folle grazie ai numeri che sa fare sul campo e al carattere estroverso che lo porta ad essere sempre al centro dell’attenzione. I suoi capelli mutano continuamente di colore, ma il suo rendimento è sempre crescente! Genio e sregolatezza, ma anche tanto cuore in campo e nella vita di tutti i giorni.

Nel suo curriculum troviamo numeri importanti: 14 assist in una sola partita, 1058 nella sua permanenza varesina (1° assoluto di sempre), i 42 punti segnati in una magica gara contro Avellino nel 2001, i 27 punti di media nel 2000/2001. Pozzecco è stato anche il primo giocatore di basket a condurre un programma televisivo (Candid Camera Show).

Giocatore simbolo degli anni ’90, merita di entrare nella hall of fame per quanto ha dato alla squadra biancorossa.